è

MusicaConcertiPassioneGrandi ArtistiJazz

Giovedì 4 Giugno
DARIO DEIDDA – ROBERTO GATTO “PERISCOPE” Quartet
Piazza Savona Ore 21,15

Venerdì 5 Giugno
JAVIER GIROTTO Quartet
“AL REDEDORES DE LA AUSENCIA”

Piazza Savona Ore 21,15

Sabato 6 Giugno
ENZO PIETROPAOLI “YATRA” Quartet
Piazza Savona ore 21,15

Domenica 7 Giugno
RAY GELATO & THE GIANTS
Piazza Savona ore 21,15

live

Scopri e condividi gli eventi del festival.

logo_ajf_2015 QUALITY

/Programma

Giovedì 04 Giugno
ore 18,00 Aperitivi in Jazz presso i locali del centro storico
ore 21,15 DARIO DEIDDA – ROBERTO GATTO “PERISCOPE” Quartet (piazza Savona)

DARIO DEIDDA – ROBERTO GATTO “PERISCOPE” Quartet
4giugno

Dario Deidda (basso elettrico)
Alessandro Presti (tromba)
Toti Cannistraro (piano)
Roberto Gatto (batteria)

La band “Periscope” nasce dall’incontro fra il pianista Toti Cannistraro e il trombettista Alessandro Presti per riproporre una rilettura di brani del repertorio del pianista americano Bill Evans. Rivalutare l’infinito e interessantissimo repertorio del grande pianista americano con l’originale soggettività dei musicisti italiani. Col tempo il progetto è stato oggetto di attenzione anche da parte di importanti figure del jazz italiano quali Roberto Gatto e Dario Deidda, musicisti che non hanno bisogno di alcuna presentazione e anch’essi appassionatissimi del fascinoso universo “Evansiano”. Nel progetto non mancano anche brani originali, in stile contemporaneo, affidati alla penna di Alessandro Presti

Venerdì 05 Giugno
ore 18,00 Aperitivi in Jazz presso i locali del centro storico
ore 19,30 In memoria di Daniela Paggiaro: LONGS VALLEY BLUES BAND
feat. Ginger Brew e Dilu Miller (piazza Savona)
ore 21,15 JAVIER GIROTTO Quartet “AL REDEDORES DE LA AUSENCIA” (piazza Savona)
ore 23,00 JAM SESSION presso ENOCLUB JAZZ (piazza Savona)
5giungo

JAVIER GIROTTO “ALREDEDORES DE LA AUSENCIA

Javier Girotto (sax)
Natalio Mangalavite (piano e voce)
Luca Bulgarelli (basso elettrico)
Emanuele Smimmo (batteria)

Javier Girotto è uno tra i musicisti più sensibili e capaci che ci si possano ascoltare. Il suo ambiente musicale è quello del jazz ma anche quello della musica popolare argentina, del tango in particolare, di cui è uno dei principali esponenti in Europa, sin dalla metà degli anni novanta quando pubblicò il primo di dieci dischi con gli Aires Tango, una delle formazioni di riferimento di quella rilettura del tango con elementi jazzistici che ha appassionato decine di migliaia di spettatori nel corso degli anni.
Ma Girotto è anche un musicista che passa con estrema disinvoltura al jazz classico, alle formazioni a solo, duo, trio, con grandi orchestre o sestetti di soli fiati. Questo nuovo progetto è un atto d’amore, assoluto ed irrinunciabile, alla propria musica, alle proprie radici culturali, alle sconfinate terre d’Argentina; dodici brani in cui l’arte altissima di questo musicista infaticabile approda alla piena maturità. L’album intitolato Alredoderes de la Ausencia, ovvero “Intorno all’assenza,” oltre a manifestare la classica saudade di chi manca da parecchio dalla sua terra d’origine è anche un ricordo verso i trentamila desaparecidos durante la dittatura militare. Questo è un disco molto curato, sofferto ed estremamente piacevole.
Javier Girotto propone questa sua nuova creazione dal vivo affiancato da tre collaboratori di vecchia; Natalio Mangalavite al pianoforte e voce, Luca Bulgarelli – al basso e contrabbasso e Emanuele Smimmo alla batteria e percussioni.


Sabato 06 Giugno
ore 17,00 P-FUNKING BAND street band (per le vie del centro storico)
ore 18,30 ASTER VEJAS tributo a “FRED BUSCAGLIONE” in collaborazione con “QUALITY CIA” (piazza San Francesco)
ore 21,15 ENZO PIETROPAOLI “YATRA” Quartet (piazza Savona)
ore 23,00 JAM SESSION presso ENOCLUB JAZZ (piazza Savona)

ENZO PIETRPAOLI “YATRA” QUARTET

06 giugno

Enzo Pietropaoli (contrabbasso)
Julian O. Mazzariello (piano)
Fulvio Sigurtà (tromba-flicorno)
Alessandro Paternesi (batteria)

Nel 2011 Enzo Pietropaoli ha l’occasione di portare un gruppo jazz in India per due concerti, raduna tre eccezionali giovani, Fulvio Sigurtà, Julian Mazzariello e Alessandro Paternesi e da quella occasione nasce uno dei quartetti più innovativi del panorama jazz Italiano, nel 2013 viene consacrato come “Miglior Quartetto dell’anno 2013”. L’esperienza indiana suggella la coesione musicale e umana tra i componenti del gruppo, Yatra in urdu hindustani significa appunto “viaggio. Il filo conduttore è un clima riconducibile a un colore tendente al blu, che non è il blues, ma qualcosa di più, una sua dilatazione emotiva. La linea artistica è sobria e formale, attraverso di essa il quartetto comunica emozioni comprensibili ma mai superficiali, quella che è da sempre la vocazione di Pietropaoli come strumentista e come compositore.

P-FUNKING BAND

06 giugno

Domenica 07 Giugno
in collaborazione con “QUALITY CIA”
ore 18,00 Aperitivi in Jazz presso i locali del centro storico
ore 21,15 RAY GELATO & THE GIANTS (piazza Cagnasso)
7 giugno

RAY GELATO

Ray Gelato (Voce e Sax Tenore)
Paul Booth (Sax Tenore)
Andy Rogers (Trombone)
Daniel Marsden (Tromba)
Gunther Kurmayr (Piano
Daniel Hayhurst (Contrabbasso)
Mattew Clive Home (Batteria)

Una miscela contagiosa, spettacolare, irresistibile che ha fatto la fortuna del sassofonista e cantante inglese, da tempo amatissimo non solo in patria per la sua simpatia e la sua verve, nonché per esecuzioni musicali impeccabili. Ray Gelato è più di altri colui che ha riscoperto con successo lo spirito più disincantato di tanta musica in voga negli anni Quaranta e Cinquanta: soprattutto dal vivo, lui e la sua band trascinano il pubblico in un sorta di rito collettivo all’insegna del più sano e tonificante divertimento. Merito anche di influenze e canzoni che vanno da Nat King Cole a Frank Sinatra, da Cole Porter a Louis Prima, da Sammy Davis Jr. a Louis Jordan, senza dimenticare capisaldi della tradizione italiana, in special modo partenopea. Nello stile e nell’estetica di Ray Gelato i riferimenti a Buscaglione, Carosone, Rabagliati e Natalino Otto sono infatti evidentissimi. Nel suo repertorio “Tu vuo’ fa l’americano” va quindi a braccetto con “Just A Gigolo”, “O Marie” con “Everybody Loves Somebody”, “Carina” con “I Ain’t Got Nobody”, “That’s Amore” con “Just One of Those Things”. Con Ray Gelato e i suoi “giganti” non c’è dunque timore di annoiarsi: d’altra parte, nel jazz arte e intrattenimento convivono in armonia da sempre. La carriera di Ray Gelato vede all’attivo numerosi album, sia con questa formazione, sia con i romagnoli Good Fellas. Ultimo in ordine di uscita “Wonderful!”, lavoro che vede grande maturità dell’artista espressa con quel ritmo shuffle che lo rende favorito ad un pubblico estremamente variegato. Come sempre, non prendendosi troppo sul serio, Ray Gelato sarà disponibile a richieste del pubblico, che vede sempre di buon occhio i grandi classici italo americani. L’alta popolarità lo ha portato a suonare dal vivo al matrimonio di Sir PAUL MC CARTNEY, ed addirittura ad un party pubblico tenuto da Sua Maestà, La REGINA D’INGHILTERRA, la quale si dice abbia ballato compiaciuta! Preparatevi quindi a partecipare attivamente ad uno spettacolo swing che non vi lascerà da soli neanche per un minuto.



PROGRAMMA AJF 2015

LOCANDINA AJF 2015


live

"Il jazz è l'unica musica in cui la stessa nota può essere suonata notte dopo notte, ma ogni volta in modo diverso."

Ornette Coleman

Twitter
live

/Galleria

Le migliori immagini degli artisti e della passione dell' Alba Jazz Festival.

AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
AlbaJazz 2014
Albajazz 2008
Albajazz 2008
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2010
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
AlbaJazz 2011
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2008
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
Albajazz 2009
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2012
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
AlbaJazz 2013
Locandina 2007
Locandina 2007
Locandina 2008
Locandina 2008
Locandina 2009
Locandina 2009
Locandina 2009 Winter
Locandina 2009 Winter
Locandina 2010
Locandina 2010
Locandina 2010 Winter
Locandina 2010 Winter
Locandina 2011
Locandina 2011
Locandina 2011 Winter
Locandina 2011 Winter
Locandina 2012
Locandina 2012
Locandina 2014
Locandina 2014
Locandina 2014 Winter
Locandina 2014 Winter
Locandina Winter 2014 Evento 2
Locandina Winter 2014 Evento 2
EnoJazz 18 Dicembre 2014
EnoJazz 18 Dicembre 2014
EnoJazz 16 Gennaio 2015
EnoJazz 16 Gennaio 2015
EnoJazz 30 Gennaio 2015
EnoJazz 30 Gennaio 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz 21 Marzo 2015
AlbaJazz 21 Marzo 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AlbaJazz Winter 2015
AJF 2015 Locandina
AJF 2015 Locandina
EnoClub 18 Dicembre
EnoClub 18 Dicembre
live

Alba&Jazz ogni anno veste di Jazz le più belle piazze di Alba

/Chi Siamo

La Nostra Storia

L’Associazione Culturale “ALBA JAZZ” è nata nel 2007 con lo scopo di promuovere e diffondere la musica e la cultura Jazz sul territorio albese.

Ogni anno, in estate, l’associazione organizza l’ “ALBA JAZZ FESTIVAL” nelle piazze della città di Alba.
Si tratta di un festival della durata di 4 giorni strutturato con eventi e concerti pomeridiani e serali ai quali si allaccia sempre un tema specifico per un seminario tecnico-musicale.
Al festival estivo si alterna l’ “ALBA WINTER JAZZ”, caratterizzato da concerti di grande raffinatezza in teatro. L’associazione inoltre collabora con le scuole e gli istituti musicali Albesi per avvicinare i giovani musicisti al Jazz.

“ALBA&JAZZ” nel 2011, con la 5° edizione di “Alba Jazz Festival”, consolida un evento culturale musicale per la Città di Alba facendolo diventare una proposta turistica d’importanza rilevante per il territorio.

Nel 2014, con la 8° edizione, la crescelte popolarità ha spinto l’associazione ad un incremento costante degli eventi che ogni anno arricchiscono Alba e attirano appassionati di Jazz e non.

live

/Contatti

Compila questo form per richiedere informazioni, verrai ricontattato al più presto.

Nome must not be empty
Please provide a valid Email
Messaggio should not be empty
Messaggio inviato correttamente!
Oops! Qualcosa è andato storto, riprova!
live

Le migliori proposte per soggiornare ad Alba.

/Ospitalità


Hightlights

Di seguito vengono elencati i principali punti di soggiorno del territorio.

Di seguito vengono riportati i maggiori punti di soggiorno e ristoro:

  • ENOCLUB CAFFE’ UMBERTO

    Piazza Savona 4 – Alba

    Tel. +39 0173 33994

    Sito Web: http://www.caffeumberto.it/index-eng.asp

  • OSTERIA DEI SOGNATORI

    Via Macrino 8 – Alba

  • BISTROT DEI SOGNATORI

    P.zza Pertinace – Alba

    Tel. +39 0173 3478

  • TRATTORIA “AL DENTE”

    P.zza Pertinace – Alba

    Tel. 0173 363300

    Sito Web: http://www.trattoriaaldentealba.com

  • VINERIA RISTORANTE VINCAFE’

    Via Vittorio Emanuele, 12 Alba

    Tel. +39 0173 364603

    Fax. +39 0173 293705

    Email: vincafe@vincafe.com

    PER INFO APERITIVI – CENA – CAMERE:0173364603

    Sito Web: http://www.vincafe.com/ita/

  • HAMINGWAY COCKTAIL RESTAURANT

    P.zza Borsellino – Alba-

    Sito Web: http://www.hemingwayalba.com/

    PER INFO APERITIVI – CENA:3478890628

  • BISTROT DUOMO

    piazza Rossetti 3

    Sito Web: htt://www.pizzabistrotduomo.it

  • BAR LA BRASILERA

    P.zza Savona – Alba

    Tel. 0173 290086

  • CAFFE’ SAVONA

    P.zza SAVONA – Alba-

    Tel. +39 0173 441497

  • RISIE’ TASTING SHOP & BAR

    piazza Savona 5 – Alba-

  • IL MONDO DEL CAFFE

    piazza Savona 3/c – Alba-

  • SAROTTO ROBERTO AZ. AGRICOLA

    punto vendita e assaggi

    piazza Savona 3/a – Alba-

Ente Turismo Alba Langhe Roero

Per la migliore ospitalità dei partecipanti al Festival, il Consorzio Turistico LangheMonferrato Roero, specializzato nel servizio informazioni e prenotazioni gratuite in hotel,agriturismi, dimore di charme e di
campagna, ristoranti e osterie,è a disposizione per soddisfare ogni
esigenza di ospitalità con proposte personalizzate.

Call Centre: tel.+39 0173 362562
Sito Web: www.langheroero.it

Alba&Jazz Associazione Culturale senza scopo di lucro
Piazza S. Paolo, 1 - 12051 ALBA - ITALY
albajazz@albajazz.com tel. +39 3483351660

Power by cnrservice

Copyright © 2014. All rights reserved