Fabrizio Bosso

Fabrizio Bosso è uno dei tra i migliori trombettisti italiani affermatosi nell’attuale scena jazz a livello nazionale e internazionale. Dotato di grandissima sensibilità e di una tecnica ineccepibile. Fabrizio Bosso si avvale di un linguaggio unico e personale che è il frutto di una grande ricerca stilistica. Passando dalla magia della tradizione all’evocazione del be-bop e l’hard-bop degli anni ’60, arriva all’elaborazione di un suono del tutto originale, costituita dalle mille sfumature dove le caratteristiche dominanti sono la forza, la freschezza ed il ritmo.

Nato a Torino il 5 novembre 1973 inizia lo studio della tromba a 5 anni con suo padre, trombettista anche lui.
A 12 anni si avvicina al jazz suonando in Big Band e in piccoli gruppi.
A 15 anni si diploma in tromba presso il conservatorio G. Verdi di Torino.
Nel 1990 vince una borsa di studio e frequenta i seminari estivi del S. Mary’s College di Washington.
Nel 1991 vince il concorso per la Scuola di Alto Perfezionamento musicale di Saluzzo sotto la guida del maestro Pierre Thibaud.
Nel 1993 vince l’audizione per l’orchestra del “Paese degli specchi” di Bologna e svolge attività concertistica sotto la direzione di George Russell, Mike Gibbs, Kenny Wheeler, Dave Liebman, Carla Bley, Steve Coleman.
Nel 1994 vince con il suo quartetto il concorso “Summertime in Jazz” come miglior solista.
Dal 1994 svolge un’intensa attività di free lance collaborando, e incidendo come sideman, con vari musicisti fra cui: Gianni Basso, Paolo Di Sabatino, Riccardo Zegna, Enrico Perannunzi, Maurizio Giammarco, Massimo Moriconi, Emanuele Cisi, Gabriele Mirabassi, Mario Negri, Gegè Telesforo, Claudio Baglioni, Stefano Di Battista, Pietro Condorelli, Roberto Gatto, Sandro Gibellini, Marcello Rosa, Flavio Boltro, Tullio De Piscopo, Piero Odorici, Slide Hampton, Randy Brecker, Bob Mintzer, Irio De Paula, Hein Van De Geyn, Steve Lacy e numerosi altri.
Nel ’97 sostituisce Randy Brecker prima e Lew Soloff poi nel tour italiano della Carnegie Hall Big Band.
Parallelamente svolge una intensa attività didattica presso varie scuole di musica – nel 1995 musica d’insieme al conservatorio
Nicola Piccinni di Bari – e collabora a diverse trasmissioni radio televisive in diversi contesti.
Nel corso della sua attività di Free Lance Artist Fabrizio Bosso ha suonato in diversi contesti nei seguenti paesi: Francia, Germania, Finlandia, Etiopia, Kenya, Tunisia, Arabia, Tunisia, Stati Uniti, e al Festival do Jazz a Cuba.
Nel 1999 crea il suo primo gruppo con il quale si esibisce in diversi club e festival. Registra il suo primo disco come leader nel novembre dello stesso anno e viene votato come “Miglior Nuovo Talento” del jazz italiano dal referendum della rivista Musica Jazz.
Nel 2000, viene consacrato come uno dei migliori trombettisti sulla scena grazie ad innumerevoli partecipazioni in formazioni di prestigio in moltissimi festival nazionali e internazionali.

Nel 2002 gli viene assegnato il prestigioso premio europeo “Django D’Or”.

Comments  -  0 Comments

There are no comments yet.

Leave a reply

Alba&Jazz Associazione Culturale senza scopo di lucro
Piazza S. Paolo, 1 - 12051 ALBA - ITALY
albajazz@albajazz.com tel. +39 3483351660

Power by cnrservice

Copyright © 2014. All rights reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cosa sono i cookie?

I “cookie” sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. In altre parole, si tratta delle tracce che ogni visitatore/utente lascia sul web mentre naviga una pagina web.

Nel caso dei “cookie di lunga durata” queste tracce vengono conservate nella memoria interna del proprio computer o dispositivo mobile e, grazie ad essi, dopo una prima visita al sito il sistema sarà in grado di riconoscere a ogni visita successiva l’utente che è già stato su tale sito.

Nel caso, invece, dei “cookie di sessione” le informazioni non vengono memorizzate in modo persistente sul computer o dispositivo mobile dell’utente, ma svaniscono con la fine di ogni sessione di navigazione.

Per maggiori informazioni: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie.

Perché utilizziamo i cookie?

Albajazz.com utilizza i cookie sul proprio sito web per poter analizzare l’accesso alle pagine web, personalizzare informazioni, contenuti e servizi e garantire ai visitatori/utenti qualità, fiducia e sicurezza.

I visitatori/utenti possono comunque modificare la configurazione predefinita del proprio browser. Come già precisato, la disabilitazione o la cancellazione dei cookie potrebbe però precludere la fruizione ottimale di alcune aree del sito di Albajazz.com

In ogni caso, se i visitatori/utenti volessero decidere di volta in volta se accettare o meno i cookie, è anche possibile configurare il proprio browser affinché generi un avviso ogni volta che viene salvato un cookie.

Quali tipi di cookie vengono utilizzati?

Cookie essenziali

Questi cookie sono essenziali per consentirti di navigare nel Sito e utilizzarne tutte le funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornirti alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

Performance cookie

I performance cookie, anche chiamati analytics cookie, raccolgono informazioni circa l’utilizzo che fai del sito e ci consentono di migliorarne il funzionamento. Ad esempio, i performance cookie ci mostrano quali sono le pagine più frequentemente visitate, gli schemi ricorrenti d’utilizzo del sito e ci aiutano a comprendere eventuali difficoltà che incontri nell’utilizzo del sito.

Come gestire i cookie?

Puoi rifiutare di accettare i cookie da questo sito in ogni momento semplicemente selezionando, sul tuo browser, le impostazioni che consentono di rifiutarli. Di seguito una breve panoramica dei principali browser utilizzati: Microsoft Internet Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

Google Analytics

Il sito utilizza lo strumento Google Analytics è uno strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Si può utilizzare un set di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificazione personale dei singoli visitatori da parte di Google.

Oltre a generare rapporti sulle statistiche di utilizzo dei siti web, il tag pixel di Google Analytics può essere utilizzato, insieme ad alcuni cookie per la pubblicità descritti sopra, per consentirci di mostrare risultati più pertinenti nelle proprietà di Google (come la Ricerca Google) e in tutto il Web.

Utilizzando il nostro sito, accetti che tali tipologie di cookie possono essere installati sul tuo computer o dispositivo mobile.

Chiudi